seo

Sull’argomento sono stati scritti centinaia di libri e pagine web, ergo non essendo i maghi della sintesi, con
questo nostro breve articolo non pretendiamo certamente di essere esaustivi nei confronti di un argomento così
ampio, tenteremo solo di trasmettere agli utenti finali del web una visione realistica e d’insieme sull’argomento SEO.

La maggior parte dei non addetti a lavori in ambito Internet ignora il significato dell’acronimo SEO, in inglese
è l’acronimo di “Search Engine Optimization”, in italiano più semplicemente “ottimizzazione per i motori di ricerca”.

Tutti coloro che possiedono un sito web, vorrebbero essere elencati nelle prime pagine dei motori di ricerca e la SEO e la branca informatica che persegue tale fine.

L’obiettivo è ottenere visibilità per il proprio sito web sui motori di ricerca, i mezzi per ottenere ciò sono molteplici, alcuni utili ma non certo miracolosi, altri privi di fondamento e riscontri, se non addirittura leggende metropolitane.

Un sito web è paragonabile ad una singola molecola d’acqua facente parte degli oceani terresti che tenta di emergere in superficie, in un preciso punto di uno specifico mare. Quante le probabilità?

Molti sono coloro che si vendono per SEO specialist, come del resto in altri ambiti, ma purtroppo tra di loro vi sono molti millantatori, che dopo un corso di poche ore fatto di sole chiacchere appositamente congeniate per alunni paganti ma senza alcuna base tecnica, si auto investono di tale qualifica.

Partendo dal presupposto che Google, il più importante e conosciuto motore di ricerca, è la prima società al mondo per fatturato nella vendita di pubblicità online, è facile intuire che la stessa si guardi bene di svelare con precisione quali siano i meccanismi dei propri algoritmi, i quali determinano il posizionamento di un sito sulle pagine del motore di ricerca creato nel 1997 da Larry Page e Sergey Brin.

E facile affermare che come nell’ambito della medicina non esiste il farmaco miracoloso il quale cura tutte le patologie, anche in ambito SEO non esiste la formula assoluta e vincente che garantisce un preciso posizionamento di un sito sui motori di ricerca.

In genere chi sostiene di conoscere il preciso metodo e promette un certo preciso posizionamento, mente al prossimo e sovente a se stesso.

Un metodo che può dare la certezza del posizionamento esiste, ma non fa parte propriamente delle tecniche SEO, bensì delle inserzioni pubblicitarie online, alle quali faremo cenno più avanti.

Non volendo certo screditare il mondo dei seri professionisti del settore e pensando di far loro cosa gradita nel rimarcare alcuni concetti, diciamo che nonostante la SEO sia una disciplina la quale ben si presta ad essere trattata da affabulatori privi di qualsiasi reale conoscenza tecnica, è una metodologia ben precisa con la quale si può rendere per quanto possibile più visibile il proprio sito in rete.

Non vogliamo in questa sede dilungarci su disquisizioni tecniche che sarebbero di scarso interesse e difficile comprensione per chi non è del settore, ma proviamo a menzionare poche fra le molteplici caratteristiche, le quali favoriscono il posizionamento di un sito web.

La struttura
La struttura del sito web è fondamentale, essa deve possedere una serie di menu, al bisogno di mega menu e menu visuali, che colleghino le pagine in modo razionale e dinamico, ciò sarà apprezzato dai visitatori ai quali renderà facile e piacevole la navigazione, ma anche dai motori di ricerca che con i loro spider e robot indicizzeranno più facilmente il sito in questione.
Cosa utile sarà, al termine dei lavori di sviluppo, creare una mappa del sito (sitemap) e trasmetterla a Google Search Console.

I contenuti
Per quanto riguarda i contenuti delle pagine è importante vi siano dei testi descrittivi, esclusivi e non copiati da altri siti web, sempre sulle pagine del vostro sito le immagini debbono adottare un nome pertinente all’argomento trattato/ritratto, diverso da immagine ad immagine. I files delle immagini prima di essere caricati sul sito debbono essere opportunamente alleggeriti, gli attuali devices quali smartphone, tablet, macchine fotografiche in generale riproducono immagini di buona qualità, questa qualità è eccessiva per le esigenze delle pagine web e si traduce in termini di files molto grossi, se caricati tal quali sulle pagine web rallenterebbero il caricamento pagina, penalizzandola dal punto di vista dell’indicizzazione e non solo, da ciò deriva l’esigenza preliminare  rispetto al caricamento di un’azione d’alleggerimento e ridimensionamento.

Backlinks
I Backlinks sono collegamenti ipertestuali che puntano ad una determinata
pagina, in parole povere sono i link alle pagine di un sito presenti
su altri siti, più i siti recantitali link sono autorevoli e popolari, più
il sito del quale verranno linkate le pagine ne beneficerà in termini
d’indicizzazione.

 

Backlinks

Le meta description e le keywords
le meta description (meta descrizioni) e le keyword (parole chiave), ogni pagina deve possedere una sua meta descrizione, essa è una descrizione sintetica del contenuto della pagina stessa, sarà visibile tra i risultati delle nostre ricerche sotto ad ogni link elencato come nell’immagine a seguire, in pratica è il riassunto della pagina, che il motore di ricerca svolgendo una ricerca semantica analizza contestualmente al contenuto testuale della pagina.

 meta descrizione

URL friendly
Con il termine URL friendly si intendono indirizzi per il raggiungimento di una pagina, brevi e chiari.
Lo sviluppatore web ha modo di creare voci di menu per raggiungere una determinata pagina che siano tali, come potrete vedere nell’esempio di seguito, la stessa pagina è raggiungibile con due diversi indirizzi, come è evidente l’indirizzo nel primo esempio è molto più semplice e corto, ergo più gradito ai motori di ricerca.

URL FriendlyURL NO friendly

Certificati SSL / TLS
Essi sono particolari certificati digitali che utilizzano protocolli per la comunicazione criptata quindi sicura, nel gennaio 2017 Google ha ammesso che tali protocolli detti anche HTTPS, sono uno dei fattori di cui tiene conto ai fini dell’indicizzazione. Di seguito possiamo vedere gli indirizzi due diversi siti, il primo dotato di protocollo HTTPS, il secondo sprovvisto di tale certificato.

  HTTPSNO HTTP

L’elencazione potrebbe proseguire ancora a lungo, ma ci limitiamo a questi pochi ma fondamentali requisiti. Come detto in precedenza, non intendiamo trattare tecnicismi di scarso interesse per i più.

Altro fattore che determina il posizionamento di un sito web è quello della concorrenza, infatti se l’attività trattata dal sito appartiene ad alcuni settori inflazionati, il raggiungimento di una buona indicizzazione è particolarmente difficoltoso.
Se per esempio, il nostro sito riguarda un’attività alberghiera o di wedding, avremo sicuramente non poche difficoltà a piazzarci tra i primi risultati di ricerca, in quanto in entrambi i settori vi sono molti portali di grosse società, le quali investono costantemente in pubblicità online e conseguentemente gli stessi saranno sempre nelle prime posizioni a scapito di tutti gli altri siti con tematiche similari.

Del resto anche nel mondo reale la concorrenza più è presente e costituita da grosse società e più metterà in difficoltà la nostra attività.

Naturalmente il vostro sito riceverà tante più visite quanto più sarà interessante, ricco di contenuti in costante aggiornamento, di notizie o di prodotti/servizi convenienti. L’appeal del vostro sito quindi del vostro business, sarà sempre e comunque il fattore predominante per l’indicizzazione da parte dei motori di ricerca e conseguentemente visibile e attrattivo per i potenziali visitatori.

In ultima analisi ma non per questo meno importanti, anzi in molti casi più efficaci e con migliore ritorno sull’investimento, vi sono altre strade percorribili per l’acquisizione di visitatori e/o potenziali clienti, che di seguito andiamo a vedere:

Campagne pubblicitarie AdWords
Le campagne pubblicitarie AdWords  sono pubblicità fatta online tramite Google, queste campagne portano il nostro sito, perlomeno per il periodo nel quale si svolgono, ad essere nelle prime posizioni per alcuni termini di ricerca. 

Durante qualsiasi ricerca su Google noterete che in molti casi nelle prime 3 – 4 posizioni appaiono risultati recanti questo simbolo Annuncio (Annuncio) esso informa che quel risultato è frutto di una campagna pubblicitaria.
Questo tipo di pubblicità, cifre alla mano, ha il maggior ROI (Return on investiment – Ritorno sull’investimento) rispetto a tutte le altre forme pubblicitarie del web e tradizionali.
Tramite le nostre dirette esperienze professionali abbiamo riscontrato che, se tali campagne vengono costruite professionalmente, portano un incremento delle visite non solo durante la campagna, come è ovvio che sia, ma anche in periodi successivi, aumentando quindi di fatto la popolarità / visibilità dei siti.
Abbiamo citato “campagne costruite professionalmente” in quanto non è importante quanto la campagna duri o quanti visitatori porti, ma la qualità dei visitatori acquisiti. Per qualità dei visitatori si intende visitatori che siano alla ricerca del specifico e non generico articolo/servizio offerto. Se per esempio vendo/produco articoli in vetro pirex per laboratori chimici, dovrò strutturare la campagna in modo tale, con contro parole chiave ad esempio, che i link al mio sito frutto della campagna pubblicitaria non siano trovati da chi digita una ricerca con termini generici quali bottiglia in vetro, oggetti in vetro, ecc. ecc. ma bensì venga trovato solo da chi digita termini specifici quali bottiglie da laboratorio, bottiglia in pirex, pirex laboratorio, vetrerie per laboratorio ecc. ecc. in quanto in moltissimi casi le campagne vengono fatte con il metodo pay per click, quindi si paga per ogni click che i navigatori fanno sui link del nostro sito frutto appunto di tale pubblicità.
In tal caso usando una metafora, se pago per ogni potenziale cliente che entra nel mio negozio, debbo fare sì che quel possibile cliente sia specificatamente interessato a ciò che offro e non ad altre cose similari, diversamente entreranno molti potenziali clienti, spenderò molto per questa grossa quantità, con il rischio che non si trasformino da potenziali ad effettivi.
Ne consegue che per il raggiungimento di tali obiettivi, il fai da te è quasi sempre uno spreco di tempo e danaro.

Newsletter
Le newsletter sono un perfetto strumento di fidelizzazione e in molti casi di acquisizione clienti, informano la clientela sulle novità, le offerte e quant’altro riguardi la vostra attività e se utilizzate con moderazione ricordano periodicamente ai clienti senza infastidirli che siete sul mercato.
Per una certa efficacia nell’acquisizione di nuova clientela o il ritorno di vecchi clienti, tali campagne debbono essere ben targettizzate, sparare nel mucchio non è mai una buona tecnica.

Social network
La presenza attiva sui social network richiama l’attenzione sul proprio sito ed è l’unico strumento di promozione che si può utilizzare in forma gratuita, volendo naturalmente vi sono anche forme a pagamento, richiede molto impegno e necessita di una precisa strategia che conduca i navigatori nel luogo dove perfezionare l’informazione o il negozio se si possiede un sito di vendite online.

Registrazione del sito a portali del settore
Se il nostro sito tratta un bene o servizio per il quale in rete si trovano svariati portali che pubblicizzano tali beni e/o sevizi, si può prendere, in base alla popolarità ed autorevolezza di ogni singolo portale, in considerazione l’opportunità di registrarsi ad uno o più di essi.
Così facendo si otterranno i sopracitati Backlinks utili alla visibilità del sito e si acquisiranno nuove visite tramite essi, sempre fondamentale è la valutazione delle condizioni non solo economiche che tali portali propongono per l’adesione.

Bene, qui si conclude la nostra breve incursione nel mondo SEO, speriamo di aver destato il vostro interesse e di essere stati sufficientemente esaustivi.
Se il nostro articolo vi è piaciuto, vi invitiamo a condividerlo tramite i pulsanti qui di seguito sui vostri social network preferiti o a segnalarlo ad amici e conoscenti tramite il pulsante di Whatsapp.
Se invece desiderate approfondire l’argomento o ricevere suggerimenti potete scriverci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

0
0
0
s2sdefault
cpr certification near me